press area 2023

Click here for the 2022 press review & release

Click here for the 2021 press review & release

press review

Medicina, Francesca Rubulotta: ecco le carte vincenti
IlSole24ore - 24/11/2023 READ ARTICLE
Askanews - 24/11/2023 READ ARTICLE
Libero quotidiano - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Denaro - 24/11/2023 READ ARTICLE
iI Dolomiti - 24/11/2023 READ ARTICLE
Fan Page - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Giornale D'italia - 24/11/2023 READ ARTICLE
Libero News - 24/11/2023 READ ARTICLE
Tiscali News - 24/11/2023 READ ARTICLE
DailyMotion - 24/11/2023 READ ARTICLE
Today - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Messaggero - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Mattino - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Gazzettino - 24/11/2023 READ ARTICLE
Leggo - 24/11/2023 READ ARTICLE
Corriere Adriatico - 24/11/2023 READ ARTICLE
Quotidiano di Puglia - 24/11/2023 READ ARTICLE
Quotidiano Nazionale - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Giorno - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Resto del Carlino - 24/11/2023 READ ARTICLE
La Nazione - 24/11/2023 READ ARTICLE
Il Telegrafo - 24/11/2023 READ ARTICLE

La medicina di "genere" e l'abisso da colmare
LA SICILIA - 14/07/2023
READ ARTICLE

Francesca Rubulotta - Terapie Intensive nel post-Covid: «La pandemia ha umanizzato le cure. Reparti più accessibili e comunicazione più efficace»
Radio Cusano Campus - 09/07/2023
LISTEN TO THE INTERVIEW

Sanità, allarme carenza anestesiste: a Catania l’evento per soluzione gap
QDS - 30/06/2023
READ ARTICLE

SANITA': PERCHE' POCHE ANESTESISTE? A CATANIA EVENTO PER SOLUZIONE A GAP
Roma, 30 giu. (Adnkronos Salute) - La terapia intensiva è, contemporaneamente, un ambiente di altissima specializzazione, tecnologia e in cui l'utilizzo dei ventilatori, delle pompe da infusione, da nutrizione, della dialisi, dell'ecografia e di nuovi farmaci rendono molto affascinante e stimolante il lavoro quotidiano. Nel 2019, nei Paesi occidentali, le donne iscritte alla Facoltà di Medicina e chirurgia erano circa il 70-80%, ma solo un 40% alla specializzazione in anestesia. Nei Paesi dove l'anestesia rappresenta una disciplina separata rispetto alla rianimazione, la percentuale delle donne che sceglie di lavorare in terapia intensiva si avvicina al 30% del totale degli iscritti annui. Nel 2017 le donne autrici di articoli scientifici, editrici di riviste scientifiche, dirigenti di aziende farmaceutiche o di biotecnologia, redattrici di linee guida e raccomandazioni nel campo dell'anestesia e della rianimazione erano meno del 10% e ad alcuni congressi internazionali il numero delle relatrici era inferiore al 5%.
Ciò significa che le modalità lavorative sono dettate da comitati principalmente costituiti da uomini, a fronte di una cura a letto del malato fornita da medici o infermieri che sono principalmente donne. Ma perché si è giunti a un gap così importante in questo settore dellamedicina? Cosa fare? Una prima risposta nasce da iWin, The International Women in Intensive and Critical Care Network. La terza edizione di iWin si svolge oggi e domani a CATANIA. E' possibile iscriversi all'evento su www.iwinideal.com. La conferenza prevede gruppi di studio e tavoli tecnici, composti da piccoli team selezionati, per l'elaborazione di semplici e fattibili progetti. Il documento riassuntivo del congresso verrà proposto poi a riviste scientifiche per la pubblicazione.
(Com-Frm/Adnkronos Salute)

Conferenza mondiale iWin, faro su minoranze e gap donna-uomo
Terza edizione nel Catanese, focus su medicina e biotecnologie

(ANSA) - ACI CASTELLO, 30 GIU - Nei Paesi occidentali nel 2019 le donne iscritte alla facoltà di Medicina e chirurgia erano circa il 70-80 per cento ma soltanto un 40% alla specializzazione in Anestesia. In quelli è una disciplina separata rispetto alla rianimazione, la percentuale delle donne che sceglie di lavorare in terapia intensiva si avvicina al 30% del totale degli iscritti annui. Sono tra i dati citati nella terza conferenza mondiale dell'International women in intensive and critical care network, i cui lavori sono iniziati ad Aci Castello, nel Catanese, e si concluderanno domani.

Nel 2017, ricorda iWin, le donne autrici di articoli scientifici, editrici di riviste scientifiche, dirigenti di aziende farmaceutiche o di biotecnologia, redattrici di linee guida e raccomandazioni nel campo dell'anestesia e della rianimazione erano meno del 10% e ad alcuni congressi internazionali il numero delle relatrici era inferiore al 5%. Numeri che diminuiscono tra le donne delle minoranze etniche. Ciò significa che le modalità lavorative sono dettate da comitati principalmente costituiti da uomini, a fronte di una cura a letto del malato fornita da medici o infermieri che sono principalmente donne. La biotecnologia, disegnata per il 68% da ingegneri uomini, è usata nel 70% da giovani donne infermiere e medici impegnati al letto del malato.

Ma perché si è giunti a un gap così importante in questo settore della medicina? Cosa fare? Sono le domande al centro di iWin il cui comitato ha "l'ambizione di esplorare anche le difficoltà riscontrate dalle minoranze". Gli obiettivi li spiega la fondatrice e presidente, Francesca Rubulotta, direttrice dell'unità di Terapia intensiva della McGill University di Montreal e docente senior all'Imperial College Medical School di Londra "L'iWin - afferma - è un hub per la ricerca e l'innovazione a livello mondiale, fondata per affrontare le questioni dell'uguaglianza di genere e per collegare gruppi internazionali che affrontano sfide simili. Gli obiettivi sono centrati su: innovazione; diversità; uguaglianza (in progressione di carriera, ricerca, borse di studio, premi e conferenze); advocacy (anche nell'istruzione); leadership (aiutare le generazioni future con il tutoraggio dai modelli di ruolo esistenti)". (ANSA).

Terapie Intensive nel post-Covid: «La pandemia ha umanizzato le cure. Reparti più accessibili e comunicazione più efficace»
Sanità Informazione - 30/06/2023
READ ARTICLE

Terzo appuntamento a Catania con il Congresso IWIN
Leggimionline.it - 29/06/2023
READ ARTICLE

Francesca Rubulotta: la donna dei record
Donnainsalute.it - 28/06/2023
READ ARTICLE

Ricerca e innovazione, Conferenza mondiale iWIN a Catania
in Salute News - 27/06/2023
READ ARTICLE

Il modo migliore per far emergere le donne è offrire loro le stesse occasioni di “crescita" degli uomini
DottNet - 26/06/2023
READ ARTICLE

iWIN, “The International Women in Intensive and Critical Care Network” – donne insieme per abbattere il gendergap
sitelemed.it - 17/06/2023
READ ARTICLE

iWIN, “The International Women in Intensive and Critical Care Network” – donne insieme per abbattere il gendergap
Salute è MAGAZINE - 13/06/2023
READ ARTICLE

interviews

IWIN: Role models incourage and inspire people
L'intervista è stata realizzata da Sofia Guidetti, press officer IWIN
VIEW VIDEO

IWIN: Dignità metro di misura dei diritti umani
L'intervista è stata realizzata da Sofia Guidetti, press officer IWIN
VIEW VIDEO

Work life balance: diventare role model sin da giovani
L'intervista è stata realizzata da Sofia Guidetti, press officer IWIN
VIEW VIDEO

IWIN: Valorizzare il capitale femminile
L'intervista è stata realizzata da Sofia Guidetti, press officer IWIN
VIEW VIDEO

iWIN: nuove idee e proposte concrete di cambiamento
L'intervista è stata realizzata da Sofia Guidetti, press officer IWIN
VIEW VIDEO

 

Press Officer

Sofia Guidetti
Mobile: +39 339 79 25 307
Email: sofiaguidetti@yahoo.it

FOLLOW US

 

ORGANIZING SECRETARIAT



Start Promotion S.r.l.
Provider ECM Standard N. 622
Via Soperga, 10
20127 Milano - Italy
Mob. +39 +39 335 5603566
Fax +39 02 67072294
info@startpromotion.it
www.startpromotion.it